Info
Panographie
Deep Sheet Studiolab
Viale Africa 42, Catania, 2017

Foto Serena Patanè
I serramenti scorrevoli MinimalWindows di KELLER, i cui profili ridotti quasi annullano i confini tra spazio interno ed esterno, diventano pretesto per un’originale riflessione sull’atto del vedere.

Il collettivo Deep Sheet Studiolab (Luca Pulvirenti, Luigi Mignemi, Cristina Santangelo) mette in scena un viaggio compositivo di architetture nel quale la finestra diventa il soggetto della transizione e dell’atto creativo.
"Guardando attraverso la finestra, la luce e il colore si riflettono nel panorama, interpretandolo come stratificazione della conoscenza e della cultura. Attraversando la finestra con lo sguardo, l'esperienza percettiva descrive così il regno panoptico dall’individuo alla collettività.
Quasi in contrapposizione lo schermo del monitor ci collega intimamente al mondo, la nostra personale finestra su quanto viene a noi. Non più una finestra sul mondo, ma un modo per comporre e costruire il mondo.
Le finestre diventano così lo strumento supremo dell’atto creativo"
(Luca Pulvirenti, Panographie, 2017).
Info
Panographie
Deep Sheet Studiolab
Viale Africa 42, Catania, 2017

Foto Serena Patanè
Info
Panographie
Deep Sheet Studiolab
Viale Africa 42, Catania, 2017

Foto Serena Patanè
Info
Panographie
Deep Sheet Studiolab
Viale Africa 42, Catania, 2017

Foto Serena Patanè
Info
Panographie
Deep Sheet Studiolab
Catania, 5 Maggio 2017

Foto Salvatore Gozzo